Tag

, , , ,

Un volume senza precedenti – 4000 champagnes ,pratico nella consultazione e ricco   nei   contenuti..unico nel  genere e per nulla scontato. Attualmente è il testo  più completo  in circolazione per quello che riguarda le recensioni su vecchie annate. guida champagne

Ho avuto il modo e la fortuna direi di scovarlo presso un ristorante – albergo di Tours sur Marne – La Touraine Champenoise; a due passi dal celebre vigneto Clos des Goisses (prevalentemente Pinot Noir) piantato nel 1935 da Pierre Philipponat,per la sua forte l’inclinazione, la più accentuata nella regione  Champagne necessità dei muretti di sostegno e delle scalette per poterci accedere.Bollinger James Bond

Il libro è diviso in due sezioni principali:il primo è il resoconto appassionato racconta   la regione-la storia,le origini dei vini della Champagne,i territori e i vitigni, il metodo di lavorazione e le differenze tra le varie tipologie. Un capitolo a parte è stato dedicato al concetto dei cru ( il valore mercantile delle uve prodotte per ogni paese); grand cru, premier cru , una dettaglia descrizione di ogni villaggio con le relative uve le ,condizioni climatiche e le  caratteristiche dei suoli. Ben cinque pagine raccontano i vecchi millesimi dal 1900 al 2003 un splendido ventaglio durato oltre un secolo.

11751_439185116099618_1452689966_n

Nella seconda parte del libro Richard fornisce una cospicua descrizione di circa 4000 champagne,un ritratto dettagliato  di  ogni casa e il punteggio di ogni vino degustato con un linguaggio semplice e talvolta divertente. Non mancano le liste e le statistiche, i numeri di telefono e gli indirizzi di migliaia di produttori. Per rendere più accattivanti la lettura e la consultazione, il testo include bellissime  fotografie. Consiglio a tutti gli appassionati nonché coloro che semplicemente desiderano di avere una visione chiara e comprensibile di tutto quello che ruota attorno al mondo dello champagne.

Agnieszka Barbara Futa

Annunci